Cronaca

Agente ucciso, sirene spiegate a Pozzuoli: funerali con due vescovi Fiaccolata alla questura di Napoli


La polizia municipale di Pozzuoli ha espresso, oggi, la propria solidarietà all’agente Pierluigi Rotta, ucciso venerdì scorso a Trieste. Sei pattuglie della municipale puteolana hanno sostato davanti alla sede del commissariato di Polizia di Pozzuoli, nel centro storico della città flegrea, e per un minuto a sirene spiegate hanno inteso onorare la memoria di Pierluigi. Un modo, hanno fatto sapere i Vigili Urbani di Pozzuoli, per esprimere solidarietà ai colleghi del Commissariato di Polizia di Stato di Pozzuoli presso la cui sede ha lavorato per lunghi anni il padre, Pasquale e lo stesso Pierluigi e alla sua famiglia così duramente colpita. Intanto nulla ancora è emerso sulla data dei funerali. Si aspettano gli esami autoptici che saranno eseguiti a Trieste per stabilire il trasferimento della salma. Il rito funebre sarà officiato nella parrocchia di Lago Patria (Giugliano) attuale città di residenza della famiglia, presenti i vescovi di Aversa e di Pozzuoli, città d’origine di Rotta. Stasera alle 19 si terrà una fiaccolata davanti alla Questura di Napoli, in via Medina, organizzata da diversi sindacati della Polizia di Stato.


Lunedì 7 Ottobre 2019, 16:50 – Ultimo aggiornamento: 07-10-2019 17:34
[Fonte il Mattino di Napoli]


Source link