Cronaca

Caso Denise, legale famiglia Pipitone contro tv russa: “Non si gioca con la vita delle persone”






“Dateci il vostro gruppo sanguigno, se non ce lo volete dare vi saluto oggi stesso. Ma non si gioca con la vita delle persone”. Così l’avvocato Giacomo Frazzitta intervenendo in diretta nel programma della tv russa sul caso di Denise Pipitone. Nel video trasmesso da “Chi l’ha visto”, il legale di Piera Maggio, madre della bimba scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004, perde la pazienza per le mancate risposte sul gruppo sanguigno di Olesya Rostova, la ragazza russa in cerca della madre dopo essere stata rapita da piccola e molto somigliante a Piera Maggio. Più tardi si è appreso che Olesya Rostova non è Denise.


fonte : repubblica.it