campania de luca News Primo Piano scuole

De Luca non riapre ancora le scuole e vieta di spostarsi tra le province della Campania

Sembrava tutto fatto per il ritorno in classe da lunedì prossimo almeno per le scuole elementari, ma il governatore De Luca ha confermato lo stop alle lezioni in aula per elementari, medie e superiori della Campania fino a venerdì 30 ottobre.

Il provvedimento è contenuto nell’ordinanza numero 82, firmata poco prima della mezzanotte dal Presidente della Regione (CLICCA QUI PER LEGGERLA), che consente soltanto agli alunni disabili di poter svolgere l’attività didattica in classe ma solo dopo la “valutazione delle specifiche condizioni di contesto da parte degli istituti” e  conferisce mandato all’Unità di Crisi Regionale di decidere se ci sarà la possibilità di riaprire almeno le elementari dall’inizio della prossima settimana in base all’andamento dei contagi e dei “contatti stretti”.

Fino al 30 ottobre è stato anche introdotto il divieto di mobilità tra le province di Napoli, Caserta, Avellino, Benevento e Salerno, ad eccezione di coloro che potranno dimostrare di doverlo fare per motivi di salute, di lavoro, di istruzione, di famiglia, per ragioni socio-assistenziali o che dovranno rientrare a casa.

De Luca ha anche deciso di istituire, sempre fino al 30 ottobre, la “zona rossa” in tutto il Comune di Arzano, dove non si potrà entrare e da dove non si potrà uscire salvo che per i mezzi impiegati in attività indispensabili.


fonte pozzuoli21.it