News

Pesce spada venduti sottomisura: blitz della Capitaneria al mercato di Pozzuoli

POZZUOLI – Dopo i numerosi e fruttuosi controlli da parte della Capitaneria di Porto di Pozzuoli effettuati durante il periodo natalizio, un nuovo blitz è stato messo a segno contro il commercio illegale di pesce e frutti di mare. Questa volta, teatro dell’operazione è stato il mercato ittico al dettaglio ospitato temporaneamente all’interno della corte del mercato all’ingrosso di via Fasano. Nel mirino dei militari un venditore ambulante che aveva tra la merce esposta diversi esemplari di pesce spada sottomisura.

SEQUESTRO E MAXI-MULTA – Oltre al sequestro del prodotto, è scattata anche una salata multa per il responsabile. «Lo sfruttamento indiscriminato, la cattura, la detenzione e la commercializzazione di esemplari di prodotto ittico sotto la misura minima consentita – sottolinea la Capitaneria di Porto – sono considerati tra gli illeciti in materia di pesca più gravi e pertanto, più severamente puniti con sanzioni sino ad un massimo di 75mila euro; queste condotte, infatti, determinano in rilevante pregiudizio alla fauna marina, ostacolando il normale ripopolamento della risorsa ittica, con notevole nocumento per tutto l’ecosistema marino».

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "http://connect.facebook.net/it_IT/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));


Source link