Cronaca Politica

Stop cantieri Campania per Coronavirus

 Stop ai cantieri edili privati, salvo gli interventi urgenti per garantire la sicurezza degli immobili, e valutazione della rinviabilità dei lavori nei cantieri a committenza pubblica, ovviamente a eccezione di quelli riguardanti edilizia sanitaria e reti di pubblica utilità. A stabilirlo fino al 3 aprile una ordinanza firmata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Per ragioni urgenti è comunque obbligatorio l’uso di dispositivi di protezione individuale. De Luca richiama le Amministrazioni pubbliche al rispetto delle norme vigenti su limitazione della presenza del personale e telelavoro. La presenza fisica dei dipendenti deve essere limitata ai soli casi strettamente indispensabili e l’accesso del pubblico va disciplinato comunque mediante prenotazione.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Incendi

La Protezione Civile Regionale rende noto che sta registrando, come “negli ultimi giorni si stia assistendo ad un anomalo incremento di incendi boschivi sull’intero territorio della Campania. “Dal 9 al 20 marzo in particolare si sono registrati 33 roghi che non possono essere riconducibili all’autocombustione. Quanto sta accadendo è del tutto incompatibile con le statistiche stagionali ed è gravissimo che si verifichi in questo momento che vede impegnata la Protezione Civile, con tutti i suoi uomini e le sue forze, nell’affrontare l’emergenza Covid-19. Non si può che fare appello alle forze dell’ordine per contrastare questo fenomeno criminale che produce gravi danni ambientali mentre si è impegnati costantemente sul fronte dell’epidemia”, è scritto nella nota della Regione Campania.


Source link