Cronaca

Storia di Huda, in fuga dalle bombe della Siria: “Così sono rinata in Italia”


Huda è scappata dalla Siria sotto le bombe. Ha raggiunto l’Italia dopo una traversata disumana, in cui è stata anche soccorsa in mare. Pensava ormai che nulla fosse andato secondo i suoi piani e che la vita non avesse più senso. Poi a Venezia, inaspettatamente, è iniziata la sua rinascita. La sua è una delle vite raccontate da Emergency nella mostra multimediale “Un giorno qualunque. Storie che ricominciano in Italia”, un riflettore sui migranti che sono riusciti a ricostruirsi un’esistenza nel nostro Paese partendo da zero. Le storie dei tanti ‘momenti qualunque’, di ‘giorni qualunque’, di ‘vite qualunque’, in cui la convivenza diventa improvvisamente integrazione sono raccontate dalle fotografie di Simone Cerio e dai video del collettivo WowTapes. L’iniziativa è stata ideata da Emergency per il progetto “No alla guerra, per una società pacifica e inclusiva, rispettosa dei diritti umani e dalla diversità fra i popoli” realizzato con il contributo dell’Agenzia Italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics). Le altre storie di chi è arrivato in Italia per migliorare la propria vita o per sopravvivere alla guerra sono su ungiornoqualunque.emergency.it

fonte : repubblica.it